fbpx

Illuminazione chiese: come valorizzare i luoghi di culto con la luce

Illuminazione artistica e domotica

Illuminazione Chiese a led artistica intervento Bologna

Per Melloncelli illuminare ambienti di valore storico come chiese e musei non è semplicemente dare luce ad uno spazio buio, ma bensì valorizzarne l’architettura e gli arredi, in modo tale da esaltarne le caratteristiche per fornire al fedele un’esperienza coinvolgente e unica, per questo parliamo di illuminazione artistica e non semplicemente di illuminazione.
La luce valorizza la chiesa e il senso simbolico di figure e oggetti sacri.

Una luce al servizio dell’arte non si sovrappone, ma propone alla vista gli ambienti delle chiese e i singoli oggetti in tutte le loro particolarità.
I corpi illuminanti Melloncelli esaltano le tonalità del colore, la profondità delle forme e la percezione della luce, usando al meglio la l’illuminazione diretta, indiretta, i puntamenti, le temperature di colore e tutte le variabili che fanno della luce la prima “materia” della comunicazione.

Illuminazione chiese a led: San Domenico di Nicola Pisano e Sant'Angelo

Illuminazione chiesa a led

Altare maggiore con affreschi di Camillo Procaccini nella chiesa di Sant'Angelo - Milano

Illuminazione chiese a led

Arca di San Domenico di Nicola Pisano - Statue di Michelangelo Buonarroti - affresco di Guido Reni chiesa San Domenico - Bologna

L'illuminazione delle chiese: affidabilità del servizio basata sull'esperienza

Melloncelli nell’arco della sua storia e tradizione da oltre 170 anni al servizio del settore ecclesiastico vanta più di 4800 interventi nell’ambito storico e artistico.
Interventi realizzati su 365 giorni all’anno nella massima celerità, per garantire la maggiore affidabilità e continuità di servizio.

I nostri tecnici sono specializzati per eseguire gli incarichi più difficili, nella maniera più efficiente e precisa, rispettando gli ambienti e le specifiche del progetto in modo tale da realizzare un lavoro a regola d’arte.
Melloncelli ha nel suo DNA il concetto di squadra e crede nella forza del made in Italy; Il desiderio di produrre e concepire la luce ha determinato la scelta di realizzare una linea di prodotti per valorizzare i luoghi di culto organizzati per le funzioni religiose, la preghiera ed il raccoglimento.

Prodotti altamente personalizzati per l’illuminazione a led delle chiese

Il network Melloncelli si avvale di collaborazioni con aziende italiane altamente qualificate con la possibilità di offrire prodotti personalizzati per qualsiasi necessità e esigenza.
Abbiamo realizzato in questa linea di prodotti una serie di accorgimenti e dettagli suggeriti dall’esperienza reale sul campo, per poter eseguire progetti sempre più rispondenti alle esigenze della nostra clientela e per poter dominare e proporre le più avanzate tecnologie.

La conoscenza degli spazi celebrativi e delle relative liturgie è il primo passo per poter definire con la luce artificiale precise gerarchie luminose in chiesa che devono essere realizzate attraverso gradienti di illuminamento mirati e soluzioni tecnologiche non invasive.

L’architettura delle chiese è studiata in modo tale da far sentire il fedele in uno spazio trascendentale, diverso da quello terreno.

Illuminazione a led chiesa

Illuminazione per chiese

Pala dell’altare maggiore "La trasfigurazione di Cristo" Tiziano Vecellio - Chiesa San Salvador - Venezia

Illuminazione Melloncelli - Venezia S. Salvador - Sacrestia

Sacrestia - Chiesa San Salvador - Venezia

Illuminazione per chiese a led: soluzioni di ultima generazione

La tecnologia LED ha portato una ventata di innovazione nel panorama illuminotecnico mondiale. I componenti utilizzati da Melloncelli sono sempre di ultimissima generazione, garantendo sempre la migliore resa cromatica, il risparmio energetico, rendimento, durata, dissipazione, garanzia e temperatura di colore costanti.

L’illuminazione a LED in chiesa presenta notevoli vantaggi:

  • Notevole risparmio energetico che può arrivare fino all’85% in sostituzione a lampade alogene.
  • Bassissima emissione di raggi infrarossi e ultravioletti, soluzione ideale per preservare gli affreschi e i dipinti delle chiede.
  • Accensione istantanea.
  • Durata di vita superiore alle altre tecnologie (50.000 ore), dalle tre alle cinque volte superiore alle lampade fluorescenti.
  • Elevato rendimento, intorno 100 lm/W, dal 50-60% superiore rispetto alle lampade alogene.
  • Eccellente controllabilità, con la possibilità di variare l’intensità luminosa e la temperatura di colore da 2700K a 5600K e quindi in grado di creare scenari per tutti gli eventi.
  • Ridotte dimensioni che permettono una collocazione mirata e quindi maggior flessibilità per valorizzare con l’illuminazione i dettagli di qualunque chiesa e luogo di culto.

 

Luce come visione, comunicazione, conservazione dell’arte: le chiese come non le avete mai viste

L’illuminazione tramite la luce artificiale, se correttamente progettata, può essere intesa come un autonomo strumento di comunicazione con elevato valore artistico, consente un’atmosfera di raccoglimento e devozione, in un luogo nel quale la luce ha un forte significato spirituale.

La luce è una “guida”, è di grande supporto per il raccoglimento e le funzioni liturgiche. La luce è espressione ed entra in relazione con la sensibilità di chi l’osserva.
La luce artificiale quindi deve interagire con tre importanti valenze, liturgica, simbolica ed architettonica della chiesa.

La luce in ogni chiesa richiede:

  • il rispetto e la valorizzazione della liturgia,
  • un’illuminazione adeguata per il benessere dei fedeli e visitatori,
  • risaltare gli aspetti artistici,
  • evitare il deterioramento delle opere d’arte con apparecchi illuminanti inadeguati,
  • semplicità di utilizzo,
  • risparmio energetico,
  • la possibilità di contenere i costi di manutenzione,
  • corpi illuminanti di ridotte dimensioni e non invasivi,
  • la possibilità di gestire l’illuminazione con vari scenari per ogni momento liturgico,
  • corpi illuminanti di qualità con un elevato standard tecnologico.

 

Progettazione individuale

La progettazione dell’illuminazione di una chiesa parte sempre da un attento esame del luogo e delle sue peculiarità. Creare l’illuminazione ideale per la specifica chiesa, che sposi all’unisono le esigenze del cliente e del luogo stesso, che ne valorizzi le specificità senza alterarne le caratteristiche ed invaderne la sacralità è una sfida che richiede grande attenzione e un servizio personalizzato.

Illuminazione chiesa led

Illuminazione chiese

5 Progetto illuminotecnico Chiesa Santo Stefano Protomartire Malcesine (Vr)

Corpi illuminanti di ridotte dimensioni, non invasivi.

La filosofia Melloncelli votata al senso estetico, all’affidabilità e alla necessità di risparmio energetico, ha portato a produrre i proiettori SpotLED di ridotte dimensioni per realizzare impianti percettivamente discreti in grado di non deturpare l’insieme architettonico dell’edificio. Gli SpotLED hanno la capacità di mettere in risalto i simboli liturgici e le opere devozionali senza però causarne il degrado con radiazioni InfraRosse e UltraViolette.

Lo Spot Led Melloncelli permette di creare proiezioni di luce di qualsiasi forma e colore per un’illuminazione d’accento ottimale.

L’illuminazione della chiesa in generale deve garantire una buona uniformità soprattutto nell’area dell’assemblea, deve garantire ai fedeli e al coro la partecipazione alla celebrazione e assicurare livelli di illuminamento utili alla lettura dei testi e dei canti.

Gli Spot Led evidenziano i luoghi dove avviene la liturgia, l’area del presbiterio è la più importante. Il presbiterio è il luogo dove si svolge la liturgia e quindi è la zona più illuminata su cui tutta l’assemblea volge lo sguardo.
Nel presbiterio ci sono tre luoghi da evidenziare:

  • l’altare, fulcro visibile e segno della presenza di Cristo,
  • l’ambone, ben visibile in diretta comunicazione con l’assemblea,
  • la croce, segno iconografico posto accanto o sopra l’altare.

L’integrazione della luce artificiale e naturale con la liturgia è il risultato dell’analisi del progettista che si costruisce con le indicazioni del committente.

Gli Spot Led utilizzano un sorgente luminosa a led fonte di bassissime emissioni ultraviolette è particolarmente indicata per preservare dal deterioramento le opere d’arte. Inoltre la sorgente led emette un fascio luminoso che non scalda la zona illuminata contribuendo a non alterare l’equilibrio termico delle opere evitando problemi di conservazione.

Lo SpotLED SL Melloncelli antiriflesso è ideale per il confort visivo dei fedeli e dei celebranti, la sua verniciatura in nero opaco della parabola del proiettore SpotLED SL rende il fascio di luce emesso privo di fastidiosi riflessi spesso sgradevoli al sacerdote officiante.

Mini Spot LED utile in spazi ridotti quando si necessita di una micro sorgente luminosa per facilitarne la mimetizzazione. Monta led di ultima generazione ad alta efficienza e resa cromatica, lo studio della forma e dei materiali ha permesso la dissipazione naturale convettiva degli elementi, senza ventola.

Diversamente da molti altri produttori Melloncelli ha creato dei corpi illuminanti in cui la parte di alimentazione è separata dall’apparecchio illuminante per consentire un armonioso inserimento nelle architetture.

Gli SpotLed MAXI Melloncelli hanno la capacità, concentrando il flusso luminoso grazie a una particolare lente convessa, di poter raggiungere distanze ragguardevoli in modo tale da poter posizionare i corpi illuminanti in posizioni invisibili ai fedeli e visitatori.

Gli Spot Led PLUS Melloncelli sono proiettori ad alta resa cromatica, disponibili con ottiche che creano fascio luminoso spot, medio e largo, sono progettati per illuminazione diretta o d’accento, il loro utilizzo è suggerito su lunghe distanze quando si necessita di una sorgente luminosa intensa.

I Sistemi lineari Melloncelli sono specificatamente pensati per illuminazioni indirette in edifici storici con volte da valorizzare, la sua dimensione contenuta permette un’installazione invisibile.

Tutti i nostri sistemi lineari utilizzano led di ultima generazione ad alta resa cromatica, tramite un corpo dissipante in alluminio garantiamo la perfetta funzionalità.

 

Illuminazione chiese led

Pala del Sacro Cuore nella parrocchia S.Cuore di Gesù a Vergato (BO)

Illuminazione a led con SpotLed: le caratteristiche tecniche

L’illuminazione a LED Melloncelli porta un notevole risparmio energetico che può arrivare ad una riduzione dei consumi del 75% in sostituzione di lampade alogene, con una durata di vita garantita di 50.000 ore.
Tali caratteristiche sono molto importanti quando vengono installati in ambienti, come le chiese, con altezze considerevoli.

La tabella descrive la versatilità degli SpotLED, un unico corpo illuminante ha la possibilità di creare 8 fasci luminosi di diversa grandezza grazie alla possibilità di variare le parabole che da sole determinano il grado di rendimento del corpo illuminante. Il CRI, inglese Color Rendering Index, di una sorgente luminosa è una misura di quanto naturali appaiano i colori degli oggetti da essa illuminati. La temperatura di colore può essere variabile da 2700K, luce di una candela, a 5700K illuminazione in un ospedale.

I dati fotometrici dei corpi illuminanti sono una rappresentazione spaziale bidimensionale dell’emissione luminosa degli apparecchi illuminanti, con 4 parabole diverse, al variare della distanza.

Il lux è l’unità di misura per l’illuminamento su un piano accettata nel Sistema Internazionale.

Tabella tecnica illuminazione spot led

Chiesa intelligente con la DOMOTICA Melloncelli

L’innovazione tecnologica ha originato la possibilità di realizzare una chiesa “intelligente”, controllando da remoto e in automatico ogni tipo di impianto.
Un impianto domotico ha la capacità di rendere “intelligenti” apparecchiature, impianti e sistemi, creando la possibilità di una programmazione e gestione automatica:

  • dell’illuminazione,
  • del riscaldamento e dell’aria condizionata,
  • dell’impianto elettrico,
  • dell’impianto audio,
  • dei sistemi di sicurezza,
  • dei sistemi di videosorveglianza,
  • di controllo accessi, cancelli e porte,
  • autoregolando l’accensione e spegnimento dei dispositivi è possibile risparmiare tempo e energia.

Un impianto domotico è particolarmente indicato per edifici storici artistici dove, ovviamente, gli impianti tecnologici non sono stati predisposti in fase di costruzione e dove le esigenze estetiche impongono di ridurre e occultare le linee elettriche.
La domotica Melloncelli ha la caratteristica fondamentale di essere artigianale, quindi versatile, semplice e funzionale, garantendo la massima affidabilità.
L’elettronica creata nei laboratori Melloncelli può facilmente essere modificata o riparata dai nostri tecnici altamente qualificati, assecondando qualsiasi esigenza o necessità.

Il quadro sinottico che si viene a creare ha l’essenziale caratteristica di essere semplice e intuitivo, dove qualsiasi utente può intervenire.
La planimetria della chiesa stampata sul pannello frontale e i punti luce luminosi di varia tonalità danno un’immediata visione dello stato d’illuminamento della chiesa.

L’uso del sistema Melloncelli per la gestione ambientale della chiesa permette di remotare il controllo del quadro elettrico generale, normalmente di grandi dimensioni, in luoghi più consoni, come sacrestia o locali adiacenti.
La possibilità di modificare valori di contrasto tra ambiti diversi e creare delle enfasi su elementi monumentali, rappresentano alcune delle molteplici capacità nella gestione tramite l’elettronica Melloncelli.
Le diverse ambientazioni create dalla variazione di intensità luminosa e dalla variazione della temperatura di colore hanno la facoltà di far sentire il fedele in uno spazio trascendentale, diverso da quello terreno, e creare l’ambiente ideale per le funzioni religiose, la preghiera ed il raccoglimento.
Il controllo ambientale della chiesa è facilmente gestibile attraverso un programma all’interno di un computer tattile dove il sacerdote può variare le regie luminose e i diversi impianti tecnologici dell’edificio, in modo tale da creare un’illuminazione con vari scenari per ogni momento liturgico.
Nei vari scenari è fondamentale soddisfare le richieste liturgiche più frequenti della comunità:

liturgie eucaristiche feriali, festive,

  • celebrazioni sacramentali non eucaristiche,
  • momenti dell’anno liturgico,
  • veglie di preghiera,
  • rappresentazioni sacre ecc.

Illuminazione DOMOTICA

Pannello sinottico Melloncelli Touch Chiesa San Salvador (Ve)

Contattaci